spacer.png, 0 kB
Home Page arrow Notizie arrow Ultime arrow STAGE A ROMA
Menu principale
Home Page
Flavio Monti
Agonisti
Staff Tecnico
News
Gare
Stages
I.M.B.A.
Calendario attivitą
Galleria Immagini
Orario Corsi
Contattaci
Rassegna stampa
Links
Chi e' online
Abbiamo 1 visitatore online
Other Menu
Amministratore
Login Form





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
IMBA
Il Guerriero
Diego
Tattoo
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
STAGE A ROMA PDF Stampa E-mail

ImageImage

Ancora uno stage a Roma, ancora una partenza all'alba, il punto di ritrovo è sempre quello….ad Ovest della “tana del criceto” (cioè 50 metri a sinistra dalla casa di Michele). Non siamo ancora giunti sulla Futa che già siamo sprofondati in piacevoli discussioni sul nostro mondo, la Muay Thai, verso le dodici e trenta arriviamo a Collina Flemming, splendido quartiere romano dove ha sede l'Hotel Flemming, da oltre quindici anni, meta di soggiorno per gli stage capitolini. Abbiamo circa un ora e mezza per riposarci e riprenderci dal viaggio, alle 14,30 raggiungiamo la palestra Flaminia 7, sede centrale dell'IMBA, dopo i soliti convenevoli con gli amici romani Arjarn De Cesaris dà il via allo stage, sono quattro i candidati al 10 Khan del nostro club, Michele Sciacchitano, Teo Zavattini, Emiliano Fantasia e Roberto Busnelli.Tre ore di intenso lavoro tecnico, poi stanchi ma soddisfatti torniamo in albergo per prepararci tranquillamente alla serata. Una breve passeggiata ci porta ai piedi di Collina Flemming, dove ha sede il ristorante " Natalino & Maurizio" ove ci attende un tavolo prenotato in mattinata, tra l'altro questo posto è una nostra recentissima e piacevolissima scoperta, per tutti questi lunghi anni, ci spostavamo per la cena in un ristorante adiacente a Via Veneto e questo ci costringeva a servirci della macchina, chi conosce Roma sa benissimo che a quell'ora il traffico romano è assolutamente paragonabile alla scena della corsa con le bighe del film Ben Hur.

Dopo la cena, rientriamo in albergo, trascinando per i talloni "il cadavere" di Michele spento dalle libagioni. Qui ci attende un meritato riposo....cioè fino alle 5,30! Perchè a quell'ora, tutte insieme come le trombe di Gerico, suonano le sveglie dei giapponesi che partono per le escursioni romane!!! Dopo averli maledetti abbondantemente, con anatemi al cui confronto la "Maledizione di Montezuma" diventa una benedizione di Pasqua, scendiamo per una rapida colazione per poi rientrare a Bologna.

Image

 

 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB
Copyright © 2008 - Designed by Team Teach srl spacer.png, 0 kB